B.-Bautista-Spagnoli

 

 

  • In occasione del quinto centenario della morte del Beato Battista Spagnoli, detto “il Mantovano” (1447 – 1516), il Santuario del Carmine ha l’onore di poterne ospitare il corpo incorrotto.

    Già Priore Generale dei Carmelitani, il Beato Spagnoli risiedette per un certo periodo proprio al Santuario del Carmine in San Felice del Benaco, partecipandone la vita spirituale e arricchendone quella culturale grazie agli interventi pittorici che promosse all’interno di esso.

    Uomo di grande sapienza e spiritualità, il Beato Spagnoli fu anche un eminentissimo poeta, a Lui infatti si devono oltre 50.000 versi, tra cui la Supplica alla Beata Vergine Maria, tanto che Erasmo da Rotterdam ebbe ad appellarlo quale “Virgilio cristiano” per la sua capacità di unire forma classica e contenuti cristiani.

    Dal 1° Settembre al 16 Ottobre p.v., il corpo incorrotto del Beato sarà esposto alla devozione dei Fedeli.

    La permanenza del Beato presso il Santuario sarà accompagnata da celebrazioni liturgiche ed eventi culturali che proseguiranno indicativamente fino al Maggio 2017, permettendoci di approfondire la poliedrica figura del “Mantovano”. Attenzione particolare verrà posta su temi quali:dimensione poetica, intellettuale, legame con le riforme del tempo e studio scientifico del corpo mummificato del Beato (associato anche ad un approfondimento scientifico della Sacra Sindone).

    Con piacere ringraziamo particolarmente la Curia di Mantova, la Curia di Verona e tutti coloro che hanno contribuito attivamente affinché il corpo del Beato potesse arrivare a San Felice del Benaco, per questa particolare opera di devozione.

  • Programma Liturgico durante la presenza del Beato Spagnoli:

     

    Giovedì 1 Settembre ore 18:00

    Mons. Callisto Barbolan, Vicario per la vita consacrata della diocesi di Verona e Mons. Giancarlo Manzoli, Delegato Episcopale per la recognitio e traslatio del Beato Battista Spagnoli. (In occasione dell’arrivo del corpo)

     

    Domenica 11 Settembre ore 10:00

    Reverendissimo P. Fernando Millan Romeral, Priore Generale dell’Ordine Carmelitano. (programma del giorno)

     

    Sabato 17 Settembre ore 18:00

    Molto Reverendo P. Tiberio Scorrano, Vicario Provinciale della provincia italiana dei Carmelitani.

     

    Domenica 18 Settembre ore 10:00

    Mons. Gianfranco Mascher, Vicario Generale della diocesi di Brescia.

     

    Domenica 25 Settembre ore 10:00

    Mons. Giangiacomo Sarzi Sartori, Vicario generale e Vicario della Vita Consacrata della Diocesi di Mantova.

     

    Sabato 1 Ottobre ore 18:00

    Sua Eccellenza Mons. Giuseppe Zenti, Vescovo della Diocesi di Verona.

     

    Sabato 8 Ottobre ore 18:00

    Don Roberto Campostrini, Vicario Generale della Diocesi di Verona.

     

    Domenica 9 Ottobre ore 10:00

    Reverendissimo P. Christian Koerner, Vicario Generale dell’Ordine Carmelitano.

     

    Sabato 15 Ottobre ore 18:00 e Domenica 16 Ottobre ore 10:00

    Molto Reverendo P. Giovanni Grosso, Priore Provinciale della provincia italiana dei Carmelitani.

  • Ciclo di conferenze di approfondimento di temi relativi al Beato Battista Spagnoli, detto il Mantovano, quali: dimensione poetica, intellettuale, legame con le riforme del tempo e studio scientifico del corpo mummificato del Beato (associato anche ad un approfondimento scientifico della Sacra Sindone)

    Mesi di: Ottobre 2016, Febbraio 2017, Marzo 2017, Aprile 2017, Maggio 2017

    Date in via di definizione  

  • PortaSantaVarcare

    Seguendo la volontà di Papa Francesco di portare la misericordia vicino a ognuno di noi e su decreto del Vescovo di Verona Monsignor Zenti, il Santuario del Carmine è stato designato quale chiesa giubilare della diocesi di Verona.

    Il Santuario è un luogo di preghiera e contemplazione, personale e condivisa, necessaria per completare quel percorso di ascolto e di accoglimento della misericordia di Dio che conduce poi all’attraversamento della porta della misericordia per fare esperienza dell’indulgenza del Padre, soprattutto per il tramite della celebrazione della Riconciliazione.

    La presenza del Beato Battista Spagnoli proprio in questo anno giubilare è un’occasione aggiuntiva di stimolo e di approfondimento per accostarsi al Giubileo: cercare e ottenere l’indulgenza plenaria, secondo le modalità della Chiesa, con l’accompagnamento ulteriore di chi di quel cammino di profonda vicinanza a Dio fece tutta la propria vita.

    I religiosi sono disponibili a fornire il proprio supporto spirituale nella preparazione e nel compimento del cammino, personale o di comunità, di avvicinamento all’ottenimento dell’indulgenza.

  • Beato Battista Spagnoli: Santi e Beati

    Beato Battista Spagnoli: Wikipedia

    Beato Battista Spagnoli: P.L. Giuseppe Fanucchi

    Beato Battista Spagnoli, chi era costui?: Società del palazzo ducale di Mantova

    Supplica alla beatissima Vergine Maria

    Giubileo della Misericordia

    Decreto di designazione del Santuario del Carmine quale chiesa giubilare: diocesi di Verona

    L’Ordine Carmelitano

  • Arrivo del Beato Spagnoli 01

    Arrivo del Beato Spagnoli 01
    Immagine 1 di 12