Vangelo del giorno – sabato 4 Giugno 2016

postato in: lectio divina | 0
Cuore Immacolato della Beata vergine Maria, memoria

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 2, 41-51. I genitori di Gesù si recavano tutti gli anni a Gerusalemme per la festa di Pasqua. Quando egli ebbe dodici anni, vi salirono di nuovo secondo l'usanza; ma trascorsi i giorni della festa, mentre riprendevano la via del ritorno, il fanciullo Gesù rimase a Gerusalemme, senza che i genitori se ne accorgessero. Credendolo nella carovana, fecero una giornata di viaggio, e poi si misero a cercarlo tra i parenti e i conoscenti; non avendolo trovato, tornarono in cerca di lui a Gerusalemme. Dopo tre giorni lo trovarono nel tempio, seduto in mezzo ai dottori, mentre li ascoltava e li interrogava. E tutti quelli che l'udivano erano pieni di stupore per la sua intelligenza e le sue risposte. Al vederlo restarono stupiti e sua madre gli disse: «Figlio, perché ci hai fatto così? Ecco, tuo padre e io, angosciati, ti cercavamo». Ed egli rispose: «Perché mi cercavate? Non sapevate che io devo occuparmi delle cose del Padre mio?». Ma essi non compresero le sue parole. Partì dunque con loro e tornò a Nazaret e stava loro sottomesso. Sua madre serbava tutte queste cose nel suo cuore.

Meditazione del giorno San Giovanni Eudes (1601-1680), sacerdote, predicatore, fondatore di istituti religiosi L'ammirabile cuore di Gesù, libro 9 ; cap. 4“Sua madre serbava tutte queste cose nel suo cuore”

Tra le feste della Vergine Maria, quella del suo cuore è come il cuore e la regina delle altre, perché il cuore è la sede dell'amore e della carità. Quale il soggetto di questa solennità? Il cuore della Figlia unica e prediletta dell'eterno Padre; il cuore della Madre di Dio; il cuore della Sposa dello Spirito Santo; il cuore della Madre più buona di tutti i fedeli. E' un cuore totalmente ardente d'amore per Dio, e totalmente infiammato di carità per noi. E' tutto amore per Dio, poiché non ha mai amato niente altro che Dio solo, e ciò che Dio voleva che amasse in lui e per lui. E' tutto amore, perché la beata Vergine ha sempre amato Dio con tutto il cuore, l'anima e le forze (Mc 12,30). E' tutto amore perché non solo ha sempre voluto ciò che Dio voleva e non ha mai voluto nulla che Egli non volesse, ma anche perché ha sempre riposto la sua gioia nell'amatissima volontà di Dio. E' tutto amore per noi. Ella ci ama con lo stesso amore con cui ama Dio, poiché è Dio che vede e ama in noi. E ci ama con lo stesso amore con cui ama l'Uomo Dio, suo Figlio Gesù. Poiché ella sa che è nostro capo, nostra testa, che noi siamo sue membra (Col 2,19) e di conseguenza siamo uno con lui.

Lascia un commento